Image Image Image Image Image

20

mag

Thomas Cheval in finale di The Voice of Italy!

  • Dithomas cheval

Da estense.com – clicca qui per consultare l’articolo originale

Il ferrarese Thomas Cheval approda alla finale del talent di Rai Due “The Voice of italy” dopo aver superato brillantemente, ieri sera, la semifinale che lo vedeva in sfida per il team Noemi contro un’avversaria “tosta” come Keeniatta.

Il 17enne cantante, il più giovane concorrente dell’edizione di quest’anno di The Voice, si è esibito per due volte sul palco portando una cover e un proprio inedito. Vocalmente perfetta l’esibizione di Thomas in “Someone like you” di Adele, un brano tecnicamente difficile affrontato con precisione e maestria da artista navigato, tanto da meritare il commento ammirato di Roby Facchinetti: “Non ha sbagliato una nota”. E’ stata poi la volta dell’inedito, “Allons dancer”, con testo scritto dallo stesso ferrarese a metà tra Italia e Francia, proprio come l’anima del talento estense, un brano fresco e giovane che ha strappato gli applausi del pubblico in studio. L’avversaria di Thomas Cheval era la sudafricana di Ischia Keeniatta, una voce e una presenza da diva che si è fatta notare con un brano di Lady Gaga, “The edge of glory” e con l’inedito “On my own”.

Alla fine la scelta di Noemi è ricaduta sul talento ferrarese. La coach ha assegnato 60 punti a Thomas e 40 a Keeniatta, ma è stato soprattutto il televoto del pubblico a casa, che avrebbe potuto ribaltare il verdetto come accaduto in precedenza per il team di Piero Pelù, ad aumentare ancor più il divario fra i due concorrenti. Per Noemi il nostro Cheval è un “piccolo fiore che sboccia”, questa la motivazione della sua scelta.

I semifinalisti della puntata di ieri erano otto, due per ogni team. A passare in semifinale per il team Diablo (quello di Pierò Pelù) è stata Roberta Carrese, per il team J-Ax è passata Carola Campagna, mentre per il team di Roby e Francesco Facchinetti si è imposto Fabio Curto.

L’appuntamento con la finalissima è per mercoledì 27 maggio sempre su Rai Due.